Matrimonio

Marito tradito: scatta il risarcimento?

admin novembre 23, 2020 Matrimonio 0 Comment

Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 26383/2020 , al coniuge tradito può essere riconosciuto il risarcimento del danno non patrimoniale subito in conseguenza della separazione cagionata dalla violazione degli obblighi di fedeltà, anche se non viene addebitata al coniuge traditore. Occorre però che l'afflizione del coniuge tradito sia tale da far ritenere che ...

Covid-19: sì alla riduzione del mantenimento al figlio per minor reddito

admin novembre 16, 2020 Matrimonio 0 Comment

Assegno di mantenimento. Poiché, ai fini della determinazione del contributo al mantenimento della prole, ai sensi dell'art. 337 ter c.c., occorre, tra l'altro, considerare le risorse economiche di entrambi i genitori, deve essere accolta l'istanza di riduzione dell'assegno per il mantenimento della prole formulata dal padre che abbia subito una ...

Violazione obblighi assistenza familiare

Il padre malato di cuore e disoccupato che non mantiene la famiglia, commette reato. Rischia la condanna per violazioni degli obblighi di assistenza della famiglia, il padre che non mantiene i figli, anche se cardiopatico e disoccupato. E' quanto emerge dalla Sentenza n. 6227/2020 della sesta sezione penale della Cassazione  che ha ...

Istanza di revoca dell’assegno in favore dell’ex moglie- Request for withdrawal of the cheque in favour of the ex-wife

admin settembre 14, 2020 Matrimonio 0 Comment

Con l'ordinanza n. 18528/2020 la Cassazione rigetta il ricorso di un ex marito, confermando così le decisioni dei giudici di merito, che avevano rigettato l'istanza di revoca dell'assegno di disposto nel divorzio, avanzata dall'uomo, ritenendo entrambi che la convivenza della moglie con il compagno, con cui aveva iniziato una relazione ...

È reato non interessarsi della vita scolastica e sportiva dei figli

admin agosto 31, 2020 Matrimonio 0 Comment

La sentenza n. 474/2019 del Tribunale di Campobasso, ha condannato un padre per il reato di violazione degli obblighi di assistenza familiare per non avere mostrato, dopo la separazione della compagna, il minimo interesse per l'andamento scolastico dei figli, la loro vita sociale e il loro benessere generale. La sentenza ...

Nessun riconoscimento per la decisione che ammette il ripudio della moglie

Con la sentenza 16804/2020  la Cassazione enuncia un importante principio giuridico in base al quale una decisione che contempla il ripudio della moglie da parte del marito pronunciata da un'autorità religiosa straniera, anche se equiparabile a una sentenza interna, non può trovare riconoscimento nell'ordinamento italiano. No recognition for the decision that ...

Diritto d’abitazione anche al coniuge superstite che non è erede

admin agosto 10, 2020 Matrimonio 0 Comment

Il Tribunale di Palermo riconosce il diritto d'abitazione al coniuge superstite che si acquisisce ex lege all'apertura della successione sia necessaria che legittima Il diritto di abitazione riconosciuto al coniuge superstite sulla casa coniugale si acquisisce automaticamente all'apertura della successione, dunque in pendenza della chiamata all'eredità. Pertanto, tale diritto non è subordinato alla ...

Tfr: va condiviso con l’ex coniuge anche se percepito dopo il divorzio?

La domanda trova risposta nell’art. 12 bis della Legge sul divorzio (L. n. 898 del 1970), il quale dispone che “il coniuge nei cui confronti sia stata pronunciata sentenza di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio ha diritto, se non passato a nuove nozze ed in quanto ...

Ho divorziato da mio marito e non avrò più l’assegno. Posso ricorrere in Appello? L’avvocato risponde

le Sezioni Unite della Corte di Cassazione n. 18287 del 2018, con una pronuncia dalla portata innovativa, hanno riconosciuto all’assegno di divorzio in favore dell’ex-coniuge oltre alla funzione assistenziale anche la funzione compensativa e perequativa. Dunque, ai sensi dell’art. 5, comma 6 della L. n. 898 del 1970, accertata l’assenza di mezzi adeguati ...

La ripartizione della pensione di reversibilità tra coniuge divorziato e coniuge superstite: conta solo la durata del matrimonio?

L’ordinanza della Corte di Cassazione, Sez. lavoro, n. 8263 del 28.04.2020, ritorna sulla questione dei criteri di ripartizione della pensione di reversibilità tra ex coniuge e coniuge superstite, precisando che la ripartizione deve tener conto, oltre al criterio della durata dei matrimoni, anche di altri elementi correttivi, quali l’entità dell’assegno ...

About Us

Studio Legale Avvocato Liana Doro
Via Trieste, 23 35121 Padova - Telefono: +39 340 9893796 – Fax: +39 049 8750274
www.avvocatolianadoro.it