News

Corte di Cassazione: il mantenimento del figlio naturale decorre dalla domanda

maggio 18, 2020 Divorzio,Separazione 0 Comment

La Suprema Corte precisa che l’obbligo di mantenimento del figlio naturale per il genitore non collocatario decorre dalla domanda.

L’ordinanza n. 8816/2020 della Corte di Cassazione rende noto un importante principio, al termine di una disputa intrapresa da una madre nei confronti dell’ex convivente, finalizzata a ottenere il mantenimento per il figlio naturale. Per la Corte di Cassazione l’obbligo di mantenimento del figlio naturale, per il genitore non collocatario, decorre dalla domanda. Si tratta infatti di un impegno che sorge con lo status genitoriale o dalla cessazione effettiva della coabitazione.

The Supreme Court specifies that the obligation to maintain the natural child for the non-locating parent starts from the application.

Order No 8816/2020 of the Supreme Court of Cassation sets out an important principle, at the end of a dispute undertaken by a mother against her former cohabitant, aimed at obtaining maintenance for her natural child. For the Court of Cassation, the obligation to maintain the natural child, for the non-locating parent, starts from the application. It is in fact a commitment that arises from the parental status or from the actual cessation of cohabitation.

About admin

Leave a Comment

About Us

Studio Legale Avvocato Liana Doro
Via Trieste, 23 35121 Padova - Telefono: +39 340 9893796 – Fax: +39 049 8750274
www.avvocatolianadoro.it