News

Divorzio: l’app che aiuta i genitori separati a comunicare

maggio 4, 2017 Matrimonio 0 Comment

In Italia, questo strumento è arrivato grazie all’incontro fra due realtà: 2houses.com e di Gengle.it, il più noto social network italiano per genitori single. E’ stato infatti un padre torinese, Alfonso (veterano e esperto di marketing) che ha coinvolto Giuditta Pasotto, la mamma di Gengle.it, dopo aver conosciuto 2houses.com durante una vacanza in Belgio.
È compatibile per Android e iOS, gratuita per 14 giorni, poi costa 5,99 euro al mese per famiglia ma in caso di abbonamenti si può usufruire di sconti. La sua efficacia è comprovata nella difficile gestione del management familiare di divorziati o separati, laddove comunicazione e confronto possono diventare un’utopia.

Quali sono i servizi che offre l’applicazione?
Si va da un calendario interattivo, a un sistema di gestione finanziaria, un album fotografico e una banca dati per avere a portata di mano tutte le informazioni utili, da quelle mediche al numero dell’allenatore di calcio dei figli. E si possono inserire la lista delle cose da fare, quella della spesa e il diario, come se fosse un social network familiare personalizzato nel quale i genitori possono decidere di coinvolgere nonni, zii, amici o, dove lo ritengano necessario, un mediatore.

About admin

Leave a Comment

About Us

Studio Legale Avvocato Liana Doro
Via Trieste, 23 35121 Padova - Telefono: +39 340 9893796 – Fax: +39 049 8750274
www.avvocatolianadoro.it