News

Il diritto dovere di visita del genitore non collocatario non è suscettibile di coercizione nell’interesse superiore del minore

maggio 25, 2020 Divorzio,Separazione 0 Comment

La corte di cassazione civile ha sentenziato che in tema di rapporti con i figli minori, il diritto dovere di visita del genitore presso il quale la prole minore non risiede / dimora, è destinato a rimanere libero nel suo adempimento, quale esito di volontà autonome che rispondono all’interesse del minore, non facendo parte degli obblighi la cui violazione integra una grave inadempienza, ex art.709 ter c.p.c.

The Court of Civil Cassation has ruled that in terms of relations with minor children, the right of the parent with whom the minor offspring do not reside / stay, is intended to remain free in its fulfillment, as a result of independent will that meet the interests of the child, not being part of the obligations whose violation integrates a serious breach, ex art.709 ter cpc.

About admin

Leave a Comment

About Us

Studio Legale Avvocato Liana Doro
Via Trieste, 23 35121 Padova - Telefono: +39 340 9893796 – Fax: +39 049 8750274
www.avvocatolianadoro.it