News

MATRIMONIO contratto in Italia da stranieri. Trib. Piacenza del 5 maggio 2011

agosto 29, 2011 Matrimonio 0 Comment

L’ufficiale di stato civile deve procedere alle pubblicazioni matrimoniali anche in assenza del nulla osta previsto dall’art. 116 c.c. per il matrimonio tra un cittadino ed uno straniero, qualora il mancato rilascio risulti ingiustificato o sia determinato da motivi religiosi e costituisca perciò un’arbitraria o discriminatoria preclusione del diritto di contrarre matrimonio (nella specie, il cittadino nubendo rifiutava di aderire alla religione musulmana non conseguendo così l’attestato di conversione all’Islam ed il rilascio del nulla osta da parte dell’Algeria); in presenza del rifiuto alle pubblicazioni deve, pertanto, ritenersi che il giudice possa supplire alla mancanza o all’inadeguatezza del certificato, il quale rappresenta non una condizione per contrarre matrimonio, ma solo una formalità probatoria, con valore puramente certificativo.

About admin

Leave a Comment

About Us

Studio Legale Avvocato Liana Doro
Via Trieste, 23 35121 Padova - Telefono: +39 340 9893796 – Fax: +39 049 8750274
www.avvocatolianadoro.it